Home - Aiuto alla navigazione - Crediti - Ubicazione - Consiglio Regionale della Puglia
Normativa
Leggi, Decreti e Delibere


» 24/05/2007 - Consultazione pubblica sulle modalità per consentire all'utente, al momento della chiamata da un numero fisso o cellulare, di conoscere l'indicazione dell'operatore che gestisce il numero chiamato

L'Autorità

NELLA riunione della Commissione per le infrastrutture e le reti del 24 maggio 2007;

VISTA la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante "Istituzione dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle comunicazioni e radiotelevisivo";

VISTA la legge 14 novembre 1995, n. 481, recante "Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità. Istituzione delle Autorità di regolazione dei servizi di pubblica utilità";

VISTO il decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, recante "Codice delle comunicazioni elettroniche", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 215 del 15 settembre 2003;

VISTO il decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, e la relativa legge di conversione n. 40 del 2 aprile 2007, recante "Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese, la valorizzazione dell'istruzione tecnico-professionale e la rottamazione di autoveicoli";

VISTA la delibera  dell’Autorità n. 4/CIR/99 recante "Regole per la fornitura della portabilità del numero tra operatori (Service Provider Portability)”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 303 del 28 dicembre 1999;

VISTA la delibera  dell’Autorità n. 12/01/CIR recante “Disposizioni in tema di portabilità del numero tra operatori del servizio di comunicazione mobile e personale (mobile number portability)”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 143 del 22 giugno 2001;

VISTA la delibera  dell’Autorità n. 19/01/CIR recante "Modalità operative per la portabilità del numero tra operatori di reti per i servizi di comunicazioni mobili e personali (Mobile Number Portability)” pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 197 del 25 agosto 2001;

VISTA la delibera dell’Autorità n. 9/03/CIR recante il "Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.177 del 1° agosto 2003 e, in particolare, gli articoli 1, 6, 9 e 10, comma 8;

VISTA la delibera dell’Autorità n. 11/06/CIR recante "Disposizioni regolamentari per la fornitura di servizi VoIP (Voice over Internet Protocol) e integrazione del piano nazionale di numerazione" nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 87 del 13 aprile 2006 - Supplemento ordinario n. 95;

VISTA la delibera n. 453/03/CONS del 23 dicembre 2003, recante il "Regolamento concernente la procedura di consultazione di cui all’art. 11 del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 22 del 28 gennaio 2004;

VISTO il regolamento concernente l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorità, approvato con la delibera n. 506/05/CONS del 21 dicembre 2005, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 11 del 14 gennaio 2006, e successive modificazioni e integrazioni;

CONSIDERATO che l’art. 1, comma 2 bis, della legge n. 40/2007 dispone che  l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni determini le modalità per consentire all'utente, a sua richiesta, al momento della chiamata da un numero fisso o cellulare e senza alcun addebito, di conoscere l'indicazione dell'operatore che gestisce il numero chiamato;

CONSIDERATO che, al fine di determinare le modalità attuative del suddetto comma 2bis, per quanto concerne le chiamate da numero mobile, l’attività svolta a suo tempo dall’Unità per il monitoraggio del processo di implementazione della prestazione di MNP, istituita con delibera n. 12/01/CIR, ha condotto ad individuare, sin dal 2001, modalità per favorire la trasparenza tariffaria in presenza di portabilità del numero, tra cui quella di utilizzare il codice “456”, da anteporre al numero mobile di cui si desidera avere informazioni, per consentire all’utente chiamante di conoscere l’operatore che gestisce il numero chiamato;

CONSIDERATO che l’arco di numerazione “4563”, che consente l’utilizzo del codice “456” per fornire il servizio di trasparenza tariffaria per la portabilità dei numeri mobili (i quali iniziano con il numero 3),  è stato riservato dall’art. 10, comma 8, del Piano Nazionale di Numerazione;

RITENUTO, in ogni caso, necessario effettuare approfondimenti e valutare possibili soluzioni tecniche per attuare il suddetto comma 2bis, anche mediante  la consultazione pubblica dei soggetti interessati ai sensi dell’art. 11 del Codice delle comunicazioni elettroniche, ai fini della determinazione delle modalità per consentire all'utente, a sua richiesta, al momento della chiamata da terminale mobile o fisso di conoscere  senza alcun addebito l'operatore che gestisce il numero chiamato, geografico, nomadico o mobile;

UDITA la relazione dei Commissari Roberto Napoli ed Enzo Savarese, relatori ai sensi dell’art. 29, comma 1, del Regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento dell’Autorità;

Delibera

Articolo 1
(Avvio della consultazione pubblica)

1.  E’ avviata una consultazione pubblica sulle modalità per consentire all'utente, al momento della chiamata da terminale fisso o mobile, di conoscere l'indicazione dell'operatore che gestisce il numero chiamato.

2.  L’obiettivo della consultazione è di acquisire osservazioni e commenti dei soggetti interessati, con particolare riferimento alle possibili modalità attuative per fornire il servizio per le chiamate dirette a numeri geografici, numeri nomadici e numeri per servizi mobili e personali.

3.  Gli Allegati A e B costituiscono parte integrante della presente delibera.

4.  Le risposte alla presente consultazione pubblica dovranno essere inviate entro trenta giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso dell’avvio della presente consultazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

5.  La presente delibera è pubblicata nel Bollettino ufficiale e sul sito web dell’Autorità. Avviso dell’avvio della presente consultazione è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

 Roma, 24 maggio 2007

 

 

IL PRESIDENTE

 

Corrado Calabrò

 

IL COMMISSARIO RELATORE

IL COMMISSARIO RELATORE

Roberto Napoli

 

Enzo Savarese

 

per attestazione di conformità a quanto deliberato
IL SEGRETARIO GENERALE

 

Roberto Viola


Nessun allegato